Giornata di Sant Jordi

Il San Valentino catalano

Sant Jordi ( San Giorgio ) è il santo patrono della Catalogna , la cui festa si celebra il 23 Aprile.

Questo giorno , come una abitudine molto tradizionale in tutta Catalogna , tutti gli uomini danno una rosa rossa alle donne come regalo , e le donne danno un libro agli uomini, diventando il giorno dall'amore e gli innamorati. 

Così dicono che il giorno di Sant Jordi è il giorno dal'amore per i catalani , i reglai sono interpretati come un dono, come segno del loro amore.

Oggi la tradizione si è diffusa tra la gente in modo che non solo sono gli innamorati quelli a ricevere il regalo, ma anche in modo familiare, i genitori tendono a dare una rosa alle loro figlie o anche le madri regalano un libro ai figli.

Questa usanza deriva dalla bella leggenda di Sant Jordi. che vi spiegamo qui soto, per capire meglio perché e come è stata iniziata questa tradizione.

Festival Internazionale del Libro


Ogni 23 aprile le strade di tutta La Catalogna sono pieni di bancarelle che vendono fiori e libri .

È molto abituale tra i locali passeggiare sulle strade come La Rambla, o la Rambla de Catalunya, in coppie per acquistare il libro e la rosa insieme, quello steso giorno, e regalarlo così in mano.

A causa di questa usanza del regalo del libro , il giorno di Sant Jordi è stato dichiarato Giornata Internazionale del Libro dall'UNESCO nel 1996. 

Il motivo storico è che un 23 Aprile morirono Shakespeare e Cervantes, e si commemora il loro ricordo così.

La leggenda di Sant Jordi


La leggenda di San Giorgio spiega che tanti secoli fa c'era un drago che spaventava i cittadini di Montblanc, un piccolo paese che si trova nel sud della Catalogna .

Per evitare gli attacchi feroci dal drago, gli davano in sacrificio una bella giovane ogni giorno , che era scelta da un pareggio popolare . Finché un giorno , il peso del sacrificio è stato posto sulla principessa del regno, che è stata data alla bestia .

Quando stava per essere divorata , è apparso il cavaliere Sant Jordi , un cavaliere coraggioso che ha combattuto e sconfitto il drago, ha accoltellato la sua spada nel cuore , e ha salvato la bella principessa di cui era innamorato .

Subito dopo, dal sangue che scorreva dal cuore del drago , una rosa rossa è nata. Da qui la tradizione di regalare una rosa rossa per le donne . Il regalo del libro è una tradizione posteriore, si crede che fa riferimento a un poema che la principessa scrisse per lui.